ATTENZIONE: questo blog
è stato trasferito qui:

Dicembre2012.com/blog

Ti aspettiamo tutti dall'altra parte!
:-)

giovedì 20 novembre 2008

FOR A BETTER WORLD


Oggi segnalo un'iniziativa importante, presa direttamente dalla newsletter di Gregg Braden (geologo, ricercatore e sostenitore dell'idea di universo come soggetto senziente e pulsante).

La lettera che segue (tradotta in italiano dal sito http://www.dacuoreacuore.it/) promuove azioni di pace e collaborazione reciproca anche in vista del cambiamento epocale che stiamo per affrontare.

Il sito, segnalato, inoltre fornisce strumenti e risorse utili per ridurre lo stress e prepararsi alla svolta energetica verso cui tutti siamo diretti.


Caro Amico,
Siamo lieti di annunciare una nuova iniziativa dell'Istituto Heartmath: PROGETTO DI COERENZA GLOBALE

Il progetto di Coerenza Globale è una scienza basata sull' intenzione comune radicata nel cuore di milioni di persone per creare una situazione di stabilità, collaborazione e pace duratura nel mondo.

Il progetto è cominciato perchè milioni di persone sentono che questo è un momento straordinario di svolta e quindi è giunto il tempo di iniziare a risanare noi stessi ed il nostro pianeta.

Il progetto include il monitoraggio dei campi magnetici della terra usando sistemi tecnologicamente avanzati per dare credito all'ipotesi che i campi magnetici del nostro pianeta variano in base alla positività o negatività delle emozioni di massa degli esseri umani.

Ti invitiamo a visitare il sito e a diventarne membro per aiutarci a costruire un mondo migliore
www.globalcoherenceproject.org

Gregg Braden
Qui sotto riporto un video di presentazione del progetto:
;-)
Enjoy it!!!


10 commenti:

Simone ha detto...

Ma è tutto in inglese... ho capito un terzo :-( ci vuole la traduzione per gli ignoranti come me...
Comunque credo che sarà un bel progetto, perchè conosco Gregg Braden ed è un ottimo e serio ricercatore... e anche un vero mistico! Di solito le sue iniziative sono ottime, quindi massimo sostegno.
Ciao un abbraccio a tutti :-)

Vitale ha detto...

Caro Simone, si, il sito è in inglese e pure il video. Sostanzialmente si invita a mettersi in armonia con la terra ad imparare ad ascoltarla ad allinearsi al suo battito!.
Un abbraccio!

JuniperIcetree ha detto...

Quando mi voglio sentire bene e in pace coll'Universo faccio un salto qui da te Simona e come per magia mi sento meglio :) Un abbraccio tesoro!

Vitale ha detto...

Madonna Vanessa, ma che bel messaggio. E cosa potrei desiderare di più?
;-)
Quando voglio sentirmi meglio, leggo il tuo commento e me ne vado in giro felice.
Un abbraccio sincero.!!

Fosco Del Nero ha detto...

Di Gregg Braden ho appena letto L'effetto Isaia, libro che consiglio vivamente (e che peraltro trovare recensito nel mio blog :).
Quanto al progetto di consapevolezza globale, onestamente credo sia ancora un po' presto, contando che le persone che hanno una visione dell'universo di tipo energetico-olistico sono ancora pochissime rispetto al totale.
A questo punto, più che convincere il resto del mondo (la gran maggioranza, come detto) che il campo magnetico della Terra sta cambiando per via delle vibrazioni emanate dalla razza umana (e da qualcun'altra?? Una visione onnicomprensiva dell'Universo coinvolgerebbe anche altre galassie, razze, etc), credo che sia meglio continuare a lavorare "nell'ombra".
In un modo semplicissimo: essendo felici, migliorando la propria vita e, conseguentemente, quella di coloro che abbiamo intorno.
Sono sicuro che Vitale é d'accordo con me... :)
E comunque smettila di scrivere post sugli autori di cui ti ho mandato i libri!! :p

Fosco Del Nero
www.pnlapprendimentosviluppopersonale.blogspot.com

Vitale ha detto...

Caro Fosco, il buon Gregg lo conoscevo già da prima, da molto prima e lo apprezzavo molto.
Sul lavorare nell'ombra..beh la questione è complessa. Da una parte è vero che andando in giro a professare di essere detentori della verità e che esiste una matrice divina, può provocare l'effetto controproducente negli altri di radicare le proprie convinzioni su posizioni tradizionali. Dall'altro, sono convinta che un impegno attivo (vedi anche la creazione di un circuito virtuoso internettiano) sia una cosa buona.
E poi sì, parte tutto da lì, dall'essere felici..cambiando di cosneguenza la vita di chi ci frequenta.
Su questo mi trovi d'accordo. Un abbraccio.

Fosco Del Nero ha detto...

Accidenti, Vitale si è arrabbiata... :p
Dai che scherzavo su Braden!
Quanto all'impegno attivo, il creare un circuito di "affiliati ideologici" è una bella cosa, però comunque confina il tutto tra coloro che già credono alcune cose.
Gli altri, ossia quasi tutti, rimangono fuori da tale circuito.
E sai una cosa?
Credo sia giusto così.
Quante volte le persone "normali" (attenzione perchè sto facendo distinzioni e nominalizzazioni pericolose :p) hanno cercato di convincerci che loro avevano ragione?
Ecco, sarebe sbagliato anche da parte nostra fare lo stesso nei loro confronti.
Ergo, che ognuno creda quello che vuole e viva la sua vita.
Un principio piccolo piccolo, semplice semplice, ma che, se applicato, farebbe di colpo sparire dal mondo guerre e violenze.
Il senso dunque è: io cerco di farle sparire dalla mia vita, ossia nel mio angolo di mondo, e quando molti angoli di mondo saranno privi di violenza, allora tutto il mondo sarà migliore.
Che dire, speriamo di arrivarci presto...

Fosco Del Nero

Vitale ha detto...

Ciao Fosco, ma no, che non mi sono arrabbiata! ;-P
E quando mi arrabbio io? Dai, attiviamoci a costruire più angoli di mondo possibili vicino alla nostra personalissima idea di paradiso in terra (nulla a che vedere con l'aldilà cristiano, ma come crediamo debba essere il massimo splendore dell'esistenza mondana).

LoSpagnolo ha detto...

Gregg secondo me è una di quelle persone che sono insieme un pazzo e un genio :D

Chissà se ha ragione lui..

A me l'idea che ci siano altre razze, e che ci sarà un cambiamento che ci accomunerà tutti, pare estremamente affascinante.

Benchè la mia filosofia sia sempre un po più volta a spiegare la "magia" con la psicologia e la natura umana (che fanno miracoli), alcune teorie del buon Greggone mi seducono :D

Vitale ha detto...

Ciao spagnolo, per Gregg Braden ho solo parole buone da spendere.
Ha un grande carisma e la sua forza sta nel trasmettere all'uditore/lettore un senso di grande potenzialità e voglia di fare. Quando lo ascolto mi immetto in uno stato dove pare tutto sia possibile. I problemi si rimpiccioliscono, le cose sono più a portata di mano, sembra io possa interagire con tutto ed in questo ci credo.
un abbraccio sincero.